Salta al contenuto principale
08/03/2022 News

AGF88 Holding chiude il 2020 con un giro d'affari di 160 milioni di euro

Febbraio 2021

Agf88 Holding, gruppo industriale di riferimento nel settore dell’Hair & Skin care con sede a San Martino di Lupari (PD) guidato dai fratelli Gianni e Federico Pegorin rispettivamente nei ruoli di Presidente ed AD, ha chiuso il 2020, nonostante l’anno particolarmente difficile a livello globale, con un incremento rispetto al 2019 del 5,6% e un giro d’affari di poco superiore ai 160 milioni di euro.

Con 114 Paesi serviti e una consolidata esperienza nei principali mercati esteri, il gruppo oggi può contare su esportazioni che valgono il 70% del fatturato complessivo.

Grazie ai tre siti produttivi, ciascuno con una propria specializzazione (Trattamenti specifici per la Cura e Bellezza dei capelli, Colorazione per Capelli, Prodotti Skin Care per l'Estetica), il Gruppo è in grado di gestire un processo produttivo completo: soffiaggio e serigrafia dei packaging, produzione e confezionamento. Questo consente non solo di garantire qualità e sostenibilità dei propri processi ma anche un time to market molto più rapido per le molteplici novità di prodotto studiate nei laboratori interni di Ricerca e Sviluppo specializzati in materiali e analisi nuove tecnologie, in Formulazione e in Packaging.

Tempestività nella risposta al mercato, sicurezza per il consumatore finale, attenzione ad una sostenibilità sia ambientale che sociale, formazione professionale e vicinanza ai professionisti che quotidianamente utilizzano i prodotti del gruppo nei loro saloni: queste certamente le leve del successo che anche nel 2020 hanno premiato AGF88.

Un grande risultato per una realtà che, ormai da anni, ha fatto dell’innovazione il filo conduttore della propria attività. Risultato reso possibile soprattutto grazie a Pettenon, capostipite delle controllate del gruppo, che ha registrato una crescita del 12% grazie ad un portfolio di prodotti e clienti ben diversificato.

Ha dichiarato Afsoon Neginy, Coo Business e Sustainability Director di Agf88 Holding “Sono molto orgogliosa della risposta data da questo gruppo così unico nel settore per la sua impronta familiare e radicata nel proprio territorio che si coniuga però ad una grande apertura verso il mondo, come testimonia l’importante peso delle esportazioni registrato dai numeri. Una realtà dal cuore imprenditoriale ma sempre più strutturata a livello manageriale, guidata da due uomini che hanno però saputo contornarsi nei ruoli di vertice da donne capaci ed attente ai bisogni dei clienti, tra cui gli ultimi due inserimenti nel 2021.”

Agf88 Holding, inoltre, si è impegnata anche nel 2020 a mantenere i più alti standard internazionali relativi alla gestione ambientale dell’Azienda. Gli edifici industriali adottano infatti le più avanzate tecnologie in tema di sostenibilità per ridurre l’impatto ambientale: 5.000mq di pannelli fotovoltaici di ultima generazione producono attualmente circa 520.662 kWh annui di energia pulita, a questo si affianca nello stabilimento di San Martino di Lupari l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili al 100% provenienti da sole, vento, acqua e terra, per un risparmio complessivo annuo di 1200 Tonnelate di CO2 non emesse nell’atmosfera. Sono presenti vetrate a basso emissive e sistemi di isolamento e di ricambio dell’aria per ridurre i consumi energetici. Un’attenzione particolare è rivolta alla gestione dei rifiuti: il reparto di soffiaggio interno consente il recupero ed il riciclo al 100% dei flaconi obsoleti per dar vita a nuovi elementi in plastica, riducendo in tal modo la produzione di materiali di scarto. Nello stabilimento di San Sepolcro, invece, oltre ai pannelli fotovoltaici e ad un impianto solare termico, l'attenzione è rivolta al riciclo del materiale a base cartone, legno e pallet da conferire ad aziende che ne eseguono il recupero.

Federico Pegorin, Amministratore Delegato di Agf88 Holding ha dichiarato: “Noi abbiamo sempre privilegiato un approccio concreto ed efficace in termini di business così come in ambito di sostenibilità. Non amo le dichiarazioni gratuite, ma con mio fratello crediamo fermamente in una visione d’impresa etica che ci è stata tramandata da nostro padre, Arturo Pegorin. Rapporti leali e trasparenti con partner e dipendenti, azioni concrete per la salvaguardia dell’ambiente che ci permettano di offrire soluzioni sempre più sostenibili, utilizzando una quantità minore di risorse come acqua ed energia e riducendo l’impatto di tutti i nostri processi produttivi e portando avanti costanti ricerche tese a ridurre l’impatto sull’ambiente dei prodotti senza perdere nulla in termini di qualità e performance.”